UCCISO E BRUCIATO: PRESUNTO RESPONSABILE CONDANNATO A 30 ANNI

, Published in Vibo Valentia
  • Visite: 378

Il gup di Vibo Valentia, Tiziana Macrì, ha condannato in abbreviato alla pena di 30 anni di reclusione Ezio Perfidio, di 35 anni, accusato dell'omicidio e della distruzione del cadavere di Stefano Piperno, il mediatore culturale di Nicotera il cui corpo fu trovato carbonizzato all'interno della propria auto il 19 giugno del 2018. Condannato anche il padre dell'imputato, Francesco, di 59 anni, alla pena di sei anni di reclusione per distruzione di cadavere e per alcune cessioni di sostanze stupefacenti, che sarebbero alla base del delitto.

Stampa , Email