Occhi puntati su Scalea: è Denise Pipitone?

, Published in Cosenza
  • Visite: 82

Tutta Italia ha gli occhi puntati su Scalea da quando si è diffusa la notizia della giovane di 19 anni, di famiglia rom, ascoltata dai carabinieri perché potrebbe essere Denise Pipitone, la bambina scomparsa nel 2004 da Mazara del Vallo, in Sicilia.

A far partire gli accertamenti la segnalazione di una commerciante e di una parrucchiera di Scalea che hanno riferito di aver riscontrato delle somiglianze fisiche con la figlia di Piera Maggio, che oggi avrebbe 20 anni, perché nata il 26 ottobre 2000.

La giovane ascoltata dai militari dell’Arma si chiama Denise, è di origini romene, ed avrebbe lasciato da poco un istituto di suore per cercare lavoro.

La Procura di Marsala non si è ancora pronunciata. “La Procura con noi non parla, è un muro”, ha riferito l’avvocato Giacomo Frazzitta, legale di Piera Maggio.

Stampa , Email