Catanzaro

Mercoledì 22 maggio 2024, dalle ore 17.30, a Largo Pianicello ritorna il Maggio dell'Arte, la manifestazione culturale e artistica organizzata dall'Amminstrazione Comunale in collaborazione con Accademia di Belle Arti di Catanzaro, Conservatorio Tchaikovsky, Liceo Artistico "De Nobili" e Comune di Pentone che animerà la città fino al 26 maggio. Il programma del 22 maggio: Esposizione artistica e giochi a cura dell’Accademia di Belle Arti; Perfomance musicale di chitarra jazz con Carlo Baldi a cura del Conservatorio Tchaikovsky; Ricordo di Michela Murgia “Ho vissuto tante vite” nell’ambito  del Festival “Gutenberg”; Laboratorio di lettura a cura di “Divercity”. Per l'occasione, la funicolare resterà aperta fino alle 23.45. In più, a largo Pianicello sarà in vigore l'Isola pedonale.
Le disposizioni sull'isola pedonale
: Dalle ore 15,00 a fine manifestazione istituzione del divieto di sosta con zona rimozione ambo i lati su Largo Pianicello; Dalle ore 16,00 a  fine  manifestazione  Istituzione  di Area Pedonale nel tratto
Compreso tra Santa Maria di Mezzogiorno e Largo Pianicello, I resident che potranno accedere alla ZTL di Pianicello da via Monte/via XX settembre dall’ingresso di via Santa Maria di Mezzogiorno all’altezza dell’ex barcaccia dovranno procedure per via Cefalì e via G.de Jessi. 
Nel volgere di qualche settimana, il tratto di lungomare “Pugliese” compreso tra Via del Mare e la foce del Corace, nel quartiere Lido, sarà reso più bello ma soprattutto più sicuro grazie a un nuovo impianto di illuminazione, i cui lavori sono iniziati ieri. Ne danno notizia i consiglieri comunali, Igea Caviano e Fabio Celia. “Viene così risolto – spiegano i due in una nota – un problema che si trascinava da anni. Lungo quel tratto, infatti, la passeggiata rimane a una distanza piuttosto ampia dalla sede stradale, in mezzo c’è una corposa quantità di vegetazione e l’illuminazione è affidata solo agli attuali pali a due braccia, con il risultato che quello rivolto lato mare disperde gran parte della luminosità prodotta lasciando nella semi oscurità la passeggiata. Questa Amministrazione – proseguono Caviano e Celia – si è quindi fatta carico di individuare una soluzione praticabile e tra quelle studiate si è optato per l’installazione, all’interno delle aiuole, di pali da arredo urbano, più piccoli e aggraziati rispetto a quelli stradali, che saranno a servizio esclusivo del piano di calpestio. Due risultati in un colpo solo: l’abbellimento di quel tratto di lungomare e la sua messa in sicurezza per la stagione estiva, quando la vegetazione si infittisce lasciando sostanzialmente al buio chi vi passeggia. Senza dimenticare, ovviamente, che anche questo intervento ricade tra quelli di efficientamento che stanno interessando la città. La ditta che si occupa dell’illuminazione pubblica e che da ieri sta effettuando i lavori per l’impiantistica del sottosuolo propedeutica all’installazione dei pali da arredo – concludono i due consiglieri – è impegnata infatti in uno studio illuminotecnico per garantire anche la combinazione ottimale tra la luce prodotta dai pali stradali e quella che produrrà il nuovo impianto”.
Le disposizioni in occasione del match valido per i play off tra Catanzaro e Cremonese previsto martedì 21 maggio 2024 alle ore 20.30. L’Amministrazione comunale ricorda che sarà attiva la Zona Giallorossa con l’abituale piano del traffico e la possibilità di fruire dei parcheggi e trasporti pubblici per raggiungere lo Stadio Ceravolo. Le disposizioni partiranno da tre ore prima dell’inizio della partita, con lo scopo di garantire l’accesso e il deflusso agevole dei tifosi e una circolazione regolare nella zona interessata. A ricordarlo è il presidente della Prima Commissione Gregorio Buccolieri, che evidenzia come siano fruibili le due grandi aree parcheggio, Sant’Antonio e Musofalo, con nuovo capolinea in via Schiavi. Per il parcheggio di Sant’Antonio i posti disponibili saranno 500. L’Amc curerà il servizio di trasporto andata/ritorno al costo di euro 1,50 a persona. Le navette avvieranno il trasporto alle 18.30. Per il Musofalo, solito parcheggio e servizio navetta con tariffa ordinaria fino alla zona a ridosso dello stadio. Al termine dell’incontro, dal punto di raccolta in via Schiavi sarà garantito il rientro al parcheggio facilitando così il deflusso di auto e pedoni. Inoltre, dalle 18.00, all’interno del parcheggio dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria R. Dulbecco di via Cortese, sui 200 posti complessivi disponibili, 20 saranno riservati come di consueto per i mezzi abilitati al trasporto di persone disabili. Corse Amc speciali: In occasione del match di sabato 21 maggio 2024, è ampliato il servizio di trasporto dell’Amc. Nel quartiere Lido, all’altezza dell’area Teti, alle ore 18.30 saranno disponibili le navette che condurranno direttamente nei pressi dello stadio Ceravolo. Al ritorno, le navette saranno disponibili dopo 30 minuti circa rispetto alla fine della partita. Inoltre, la Polizia locale informa che dalle ore 17.30 sarà previsto il divieto di sosta con zona rimozione sulle seguenti strade: Area incrocio Viale Pio X – Via Giovanni XXIII; Via Giovanni XXIII; Via Madonna Dei Cieli (tratto da Coni a Telecom); Area incrocio Via Madonna Dei Cieli – Via Monsignor Fiorentini; Via Monsignor Fiorentini; Piazzale Campo Scuola; Via Paglia (tratto da Cimitero a Stadio); Via Mottola D’amato (tratto iniziale per 100 metri); Via Schiavi (tratto da ingresso Parco a Tangenziale). Chiusura anticipata cimitero via Paglia: il sindaco Nicola Fiorita, in vista dell’incontro di martedì 21 maggio 2024, ha disposto con propria ordinanza che si provveda alla chiusura anticipata alle ore 17.00 del cimitero urbano di via Francesco Paglia, nonché della attività commerciali insistenti nel piazzale adiacente la stessa struttura cimiteriale.