Cascini resta sindaco di Belvedere Marittimo

, Published in Cosenza
  • Visite: 10

Vincenzo Cascini resta sindaco di Belvedere Marittimo. La Corte d’Appello di Catanzaro presieduta da Alberto Nicola Filardo ha respinto il ricorso presentato dai Consiglieri di minoranza Barbara Ferro, Eugenio Greco, Agnese Fiorillo e Daniela Tribuzio sulla presunta ineleggibilità del primo cittadino. La corte ha anche condannato al pagamento delle spese processuali la minoranza del gruppo “Belvedere città futura”.

 LA SENTENZA

La corte di appello di Catanzaro, prima sezione civile, definitivamente pronunciando sull’appello proposto da Cascini Vincenzo avverso l’ordinanza del tribunale di Paola del 23/24.1.2020, nei confronti di Ferro Barbara, Fiorillo Agnese, Greco Eugenio, Tribuzio Daniela e del comune di Belvedere Marittimo, con l’intervento di Impieri Francesca, Liporace Marco, Cristofaro Vincenzo, Scavella Maria Rosa, Cetraro Salvatore, ogni contraria istanza disattesa, così provvede:
a) dichiara la contumacia del comune di Belvedere Marittimo;
b) in riforma dell’appellata ordinanza rigetta l’azione per la dichiarazione 
di ineleggibilità del sig. Cascini Vincenzo alla carica di Sindaco del comune di Belvedere Marittimo;
c) condanna i signori Ferro Barbara, Fiorillo Agnese, Greco Eugenio, Tribuzio Daniela al pagamento delle spese del giudizio a favore dell’appellante, per il II grado;
d) compensa le spese nei confronti di Impieri Francesca, Liporace Marco, Cristofaro Vincenzo, Scavella Maria Rosa, Cetraro Salvatore;
e) nulla sulle spese nei confronti della parte contumace.
Così deciso in data 17.12.2020.
Il presidente estensore
dott. Alberto Nicola Filardo

Stampa , Email