Calabria

Calabria. Approvato calendario scolastico 2024-2025

Written by Redazione

Il Calendario scolastico 2024-2025, proposto dalla vicepresidente Princi, è stato approvato ieri, 17 aprile, con decreto numero 20 del presidente della Regione, Roberto Occhiuto. Inizieranno il 16 settembre 2024 e termineranno il 7 giungo 2024 le lezioni scolastiche per tutti gli ordini e grado d’istruzione, tranne che per la scuola dell’infanzia il cui termine di chiusura è previsto per il giorno 30 giugno 2025, per come stabilito dal Calendario scolastico 2024-2025. Lo rende noto la vicepresidente, con delega all’istruzione, Giusi Princi. Nello specifico saranno 202 il totale delle giornate di lezioni obbligatorie previste dal calendario regionale. Tenendo conto dei giorni di festività nazionali previste dal Ministero dell’istruzione e del merito per tutte le scuole di ogni ordine e grado, le attività didattiche non si svolgeranno sabato 2 novembre 2024, commemorazione dei defunti, da lunedì 23 dicembre 2024 a lunedì 6 gennaio 2025, vacanze di Natale, da giovedì 17 a martedì 22 aprile 2025, vacanze di Pasqua, sabato 26 aprile 2025, interfestivo, da venerdì 2 a sabato 3 maggio 2025 interfestivi.

LA NOTA DELLA VICEPRESIDENTE  GIUSI PRINCI

“Per la necessaria condivisione, le date sono state prima proposte all’Ufficio scolastico regionale, a Unioncamere e Confesercente regionali, a UPI Calabria, all’ANCI Calabria, a CISL, CGIL, UIL e SNALS scuola, a GILDA – Unams, ad ANP. Dopodiché abbiamo ritenuto di dover esercitare la competenza regionale procedendo velocemente per la definizione complessiva del calendario scolastico anche per permettere agli organi collegiali delle istituzioni competenti di provvedere all’organizzazione e alla pianificazione delle attività, nonché per consentire agli Enti locali di organizzare la fornitura dei servizi di competenza in coerenza con la programmazione scolastica. “Ovviamente, tenendo ferme le date di inizio e fine lezioni scolastiche che non sono derogabili, le istituzioni scolastiche, nell’ambito della propria autonomia, potranno disporre gli opportuni adattamenti del calendario scolastico d’Istituto, previa deliberazione motivata degli Organi collegiali dell’Istituzione e nel rispetto del monte ore annuale deliberato. Dovranno darne comunicazione alle famiglie, agli Enti locali e all’Usr e all’Ambito territoriale provinciale di appartenenza. Gli adattamenti, possono essere disposti per esigenze legate al Piano triennale dell’offerta formativa, per determinate specificità dell’istituzione scolastica, per eventi imprevedibili e straordinari o per altre circostanze legate a manifestazioni, fiere, feste locali”.

Amarelli alla Milano Design Week nella prima Giornata nazionale del Made in Italy

Written by Redazione

CORIGLIANO-ROSSANO (CS),  Le fortunate e ricercate limited edition firmate dall’illustratore Massimo Sirelli o, ancora, quelle dedicate a Pitagora, fondatore a Crotone di quella Scuola che ha consegnato al mondo il suo Teorema, universalmente noto ed utilizzato e considerato oggi uno dei Marcatori Identitari Distintivi (MID) della Calabria. Le scatoline in latta Amarelli, dai primi anni del Novecento, hanno rappresentato e continuano a rappresentare la base ideale dell’espressione creativa. Lo ha spiegato Margherita Amarelli alla Milano Design Week nella prima Giornata nazionale del Made in Italy, istituita dal MIMIT. PACKAGING: LIBERO ACCESSO è il nome della mostra promossa dall’Istituto Italiano dell’Imballaggio che sarà possibile visitare fino al 21 aprile e che è stata inaugurata nei giorni scorsi con la presentazione del libro SENZA SCADENZA di Camilla Sernagiotto, nel 2023 vero e proprio caso editoriale, dedicato ai packaging iconici della storia industriale italiana, appunto senza scadenza dato che, ancora oggi, fanno la fortuna del prodotto che contengono. Margherita Amarelli ha spiegato al numeroso pubblico presente l’impegno culturale che insieme al fratello Fortunato Amarelli, l’azienda continua ad investire in innovazione e creatività e documentato tra le teche del Museo della Liquirizia Giorgio Amarelli che racconta la plurisecolare storia dell’esperienza familiare ed imprenditoriale anche attraverso le sue scatoline. Con Amarelli anche la Sibaritide è stata protagonista della prima Giornata del Made in Italy (15 aprile). Il Museo ha ospitato scuole e comitive per l’Open Factory. L’iniziativa è stata ripresa e sarà trasmessa su Rai Italia, gruppo di quattro canali televisivi distribuiti da Rai Com in America del Nord, America del Sud, Africa, Asia e Australia.

Il DJ Gabry Sangineto finalista ai Dance Music Awards 2024

Written by Redazione

Gabry Sangineto, Dj e Produttore discografico di Belvedere Marittimo (reduce dal successo della sua produzione “Belvedere” realizzato insieme a Jame Starck sulla label di Roger Sanchez e supportato da Albertino nel suo programma ‘Dance Revolution’ su m2o) è ufficialmente in finale ai Dance Music Awards (Premio Nazionale di Musica Dance) nella categoria “Miglior House Dj Producer 2023”. La serata finale dei Dance Music Awards, che vedrà sul palco come presentatori tre senatori del microfono come Riccardo Celletti, Arianna Polgatti e Sammy, è prevista per Domenica 12 Maggio 2024 nell’iconica piramide del Cocoricò di Riccione. "Per sostenerlo, basterà inviare un messaggio Whatsapp al numero gratuito 3514752040 scrivendo come testo il codice 243. Le votazioni termineranno venerdì 3 Maggio 2024".

 

Dalla Calabria alla Sicilia con un kg di droga in auto. Arrestato

Written by Redazione

A Messina la Guardia di Finanza, ha sequestrato un chilo di cocaina arrestando un giovane calabrese. In particolare, durante i controlli ai passeggeri ed ai veicoli in transito sullo stretto, le Fiamme Gialle hanno fermato un’utilitaria appena sbarcata dal traghetto condotta dal giovane, il quale affermava di essere un tecnico e di essere diretto a Catania per la riparazione di una caldaia. I militari, insospettiti che il conducente viaggiasse su un’auto noleggiata e, senza alcun tipo di attrezzatura, hanno deciso di perquisire la vettura. Grazie al fiuto del cane antidroga Ghimly, le Fiamme Gialle hanno rinvenuto nel bagagliaio un plico con all’interno la sostanza stupefacente. La droga era stata occultata nel portellone della vettura, avvolta nel cellophane ed impregnata di una sostanza oleosa dal caratteristico odore di petrolio, per tentare di confondere l’olfatto del cane. La cocaina, destinata alla vendita al dettaglio nelle piazze di spaccio siciliane, avrebbe consentito un guadagno di oltre 250.000 euro.

Via libera dei ministeri al Piano di riorganizzazione della rete ospedaliera

Written by Redazione

«Il tavolo Dm70, composto dai rappresentanti tecnici dei ministeri dell’Economia e delle finanze e della Salute, ha approvato la rete ospedaliera della nostra regione. Un ottimo risultato per la Calabria» ha scritto su X il presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto. Nei giorni scorsi il Governatore e Commissario ad acta per la sanità aveva rimodulato i fondi per i nuovi ospedali di Vibo e della Piana di Gioia Tauro, e temeva che queste scelte non sarebbero approvate dal Governo.

I porti Calabresi con lo stand “Cruise Italy one country, many destinations” partecipano al Seatrade Cruise Global di Miami

Written by Redazione

L’Autorità di Sistema portuale dei Mari Tirreno Meridionale e Ionio sta partecipando al Seatrade Cruise Global di Miami (Florida), l’evento fieristico più importante al mondo per la promozione del settore crocieristico. L’Ente ha deciso di essere presente per promuovere i porti di Crotone, Corigliano Calabro e Vibo Valentia Marina. La partecipazione dei porti calabresi si inserisce all’interno e in collaborazione con Assoporti, l’associazione dei porti italiani, in un unico stand denominato “Cruise Italy one country, many destinations” per presentare tutto il sistema Paese, in modo che si possa dare risposte sia in termini operativi portuali che di offerta turistica sul territorio. A darsi appuntamento in Florida è l’intero mondo del crocierismo globale. Si tratta di un’occasione molto importante per promuovere il sistema portuale dei porti crocieristi calabresi di competenza dell’Ente, attraverso i quali è possibile presentare le bellezze paesaggistiche, culturali ed archeologiche della Regione Calabria all’interno del circuito internazionale di settore.