Sport

Reggio Calabria. Torneo delle Regioni Calcio a 5: domani venerdì 19 aprile a Palazzo Alvaro la presentazione dell’evento

Written by Redazione

Nove giorni all’appuntamento con la vetrina più prestigiosa per il futsal giovanile italiano: dopo la parte dedicata al calcio a 11 in Liguria, la 60ª edizione del Torneo delle Regioni approderà in Calabria dal 25 aprile all’1 maggio per una settimana piena di spettacolo sul parquet. La manifestazione sarà presentata ufficialmente domani venerdì 19 aprile alle ore 11,00 nella Sala Monsignor Ferro di Palazzo Alvaro, sede della Città Metropolitana di Reggio Calabria. Interverranno Giuseppe Falcomatà, Sindaco metropolitano di Reggio Calabria, il delegato allo Sport Giovanni Latella, per il comitato organizzatore dell’evento Saverio Mirarchi, Presidente CR Calabria, e Giuseppe Della Torre, Delegato regionale per il Calcio a 5. Saluti anche da parte dei rappresentanti delle amministrazioni che ospiteranno l’evento e dalle Istituzioni sportive regionali.

Calcio. Serie B, Catanzaro - Cremonese: le disposizioni su traffico e mobilità

Written by Redazione

Le disposizioni in occasione del match tra Catanzaro e Cremonese previsto sabato 20 aprile 2024 alle ore 16.15. 
L’Amministrazione comunale ricorda che sarà attiva la Zona Giallorossa con l’abituale piano del traffico e la possibilità di fruire dei parcheggi e trasporti pubblici per raggiungere lo Stadio Ceravolo. Le disposizioni partiranno da tre ore prima dell’inizio della partita, con lo scopo di garantire l’accesso e il deflusso agevole dei tifosi e una circolazione regolare nella zona interessata. A ricordarlo è il presidente della Prima Commissione Gregorio Buccolieri, che evidenzia come siano fruibili le due grandi aree parcheggio, Sant’Antonio e Musofalo, con nuovo capolinea in via Schiavi. Per il parcheggio di Sant’Antonio i posti disponibili saranno 500. L’Amc curerà il servizio di trasporto andata/ritorno al costo di euro 1,50 a persona. Le navette avvieranno il trasporto alle 13:45. Per il Musofalo, solito parcheggio e servizio navetta con tariffa ordinaria fino alla zona a ridosso dello stadio. Al termine dell’incontro, dal punto di raccolta in via Schiavi sarà garantito il rientro ai parcheggi facilitando così il deflusso di auto e pedoni. Inoltre, all’interno del parcheggio dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria R. Dulbecco di via Cortese, sui 200 posti complessivi disponibili, 20 saranno riservati come di consueto per i mezzi abilitati al trasporto di persone disabili. La Polizia locale informa che dalle ore 13.15 sarà previsto il divieto di sosta con zona rimozione sulle seguenti strade: Area incrocio Viale Pio X – Via Giovanni XXIII; Via Giovanni XXIII; Via Madonna Dei Cieli (tratto da Coni a Telecom); Area incrocio Via Madonna Dei Cieli – Via Monsignor Fiorentini; Via Monsignor Fiorentini; Piazzale Campo Scuola; Via Paglia (tratto da Cimitero a Stadio); Via Mottola D’amato (tratto iniziale per 100 metri); Via Schiavi (tratto da ingresso Parco a Tangenziale). Si confida nella collaborazione dei cittadini. Inoltre, il sindaco Nicola Fiorita, in vista dell’incontro di calcio casalingo del campionato di “B” tra l’US Catanzaro e Cremonese previsto per sabato 20 aprile 2024 alle ore 16:15 allo stadio “Ceravolo”, ha disposto con propria ordinanza che si provveda alla chiusura anticipata alle ore 12.30 del cimitero urbano di via Francesco Paglia, nonché della attività commerciali insistenti nel piazzale adiacente la stessa struttura cimiteriale. Con il medesimo provvedimento, il sindaco ha altresì disposto che le attività del mercato di Catanzaro Nord, ubicato in via Francesco Paglia, per la sola giornata di sabato 20 aprile 2024, abbiano termine entro e non oltre le ore 12,30.

Under 17 maschile. Multimed ASD Pallacanestro Vibo chiude il campionato vincendo contro ASD CAB Cosenza

Written by Redazione

I ragazzi dell'under  17 chiudono il campionato con una bella vittoria in trasferta a Castrolibero contro il CAB Cosenza. Partono bene i ragazzi vibonesi che chiudono in avanti il primo quarto. Nel secondo e nel terzo quarto cala un pò l'intensità degli ospiti e i padroni di casa con veloci ripartenze si portano in avanti, complice anche una fase difensiva non sempre attenta. Nell'ultimo quarto i ragazzi del duo GRASSO - TODARO scendono in campo con il piglio giusto aggredendo gli avversari con una difesa a tutto campo riuscendo a imporre il proprio gioco con belle giocate ribaltando il risultato e chiudendo la partita con il punteggio di 43 a 36.  Ottima la prova di tutto il roster vibonese in forte crescita durante tutto il campionato.

Calcio. Eccellenza, Il Sambiase vince 3-0 contro la Paolana e vola in serie D

Written by Redazione

Arriva la matematica certezza il Sambiase è in Serie D. Decisiva la vittoria contro la Paolana e la contemporanea sconfitta della Vigor Lamezia a Rende. In un “Gianni Renda” stracolmo e tutto giallorosso, il Sambiase conquista la Serie D. Il primo tiro della gara è della Paolana: tentativo alto di Perri al minuto 5. La risposta del Sambiase arriva al 18’, con la conclusione larga da fuori area di capitan Crucitti. Nel secondo dei due minuti di recupero arriva il vantaggio giallorosso: meraviglia su calcio di punizione di Crucitti. Nella ripresa, dopo 5 minuti conclusione di Umbaca da fuori area, debole e bloccata dal portiere. Al 69’, ci prova ancora su punizione Crucitti: questa volta il suo piazzato si infrange sulla barriera. 10 minuti più tardi arriva il raddoppio giallorosso: Costanzo si procura il penalty che Abayian realizza con un delizioso cucchiaio. All’86esimo il goal dell’apoteosi giallorossa: calcio di punizione di Monteiro e spizzata vincente di Espinar. Al 95’ azione fotocopia del goal del 3-0, questa volta però Espinar non centra lo specchio.
 
 
 

Calcio. Promozione, Gallico Catona vince in rimonta il derby di Pellaro

Written by Redazione

Gallico Catona ultima esibizione interna contro il Melito, “fusione” Gallico Catona e Val Gallico una concreta realtà ! A  Pellaro il Gallico Catona conquista la quinta vittoria esterna stagionale, si vince in rimonta con le reti di Ventura e Michele Bellè, superlativa la prova di Davide Bonadio. Dalle paure alla possibilità negli ultimi 180 minuti della stagione regolare di tentare di agganciare i play off. Contro il Melito il Gallico Catona si congeda dal proprio pubblico. Si vuole chiudere con il botto e chiudere al meglio una stagione contraddittoria e complessa, a due fasi. Girone d’andata chiuso con 23 punti sotto la gestione di Gianni Marcianò, 18 punti nella fase discendente con Peppe Aquilino.  La soddisfazione della convocazione nelle rappresentative di categoria dei giovani  Scaramuzzino e Zagari. Che futuro prossimo sarà per il Gallico Catona ? E‘ ovvio che si punterà sui giovani, sul settore giovanile, di deve stabilire la scelta  tecnica  della prima squadra ( in pole Peppe aquilino) e rinforzare un organico che è carente in alcuni punti strategici del campo. Ma tutto dipende dalla volontà della società e sulle proprie forze economiche. Si ipotizza anche una possibile “ fusione” Gallico Catona e Val Gallico, staremo a vedere, se son “rose” fioriranno…ci sarà una nuova ragione sociale. Gallico sportiva “rema” da una sola parte.    

Giuseppe Calabrò 

 

                               

    

              

 

     

Volley. Ed è serie C per la Lory Volley Pizzo

Written by Redazione

Una partita positiva quella di oggi che ha visto primeggiare La Lory Volley Pizzo, che festeggia la promozione in Serie C, e la Pallavolo Rossano ASD che accede di fatto ai playoff promozione. Una festa per tutti, che fa addirittura passare in secondo piano la cronaca dell’incontro. Prima della gara, a nome della Società, il dirigente accompagnatore della Perla di Calabria Pallavolo Rossano ASD ha omaggiato la Lory Volley Pizzo per la vittoria in campionato con la conseguente conquista della Serie C. Nonostante l’impegno ed il cuore delle giovanissime ragazze bizantine, sono le atlete di casa della Lory Volley Pizzo a conquistare i 3 punti al Palasport di Via Nazionale a Pizzo dopo una gara bella e spettacolare. A fare la differenza in campo la maggiore esperienza delle locali, che hanno dominato l'intero campionato, condotto in testa dalla prima all’ultima giornata. Le campionesse regionali si dispongono con Mariia Burla alzatrice, Federica Quattrocchi opposta, Giorgia Caronzolo ed Amalia Capocasale centrali, Matilde Ceravolo ed Irene De Agazio schiacciatrici, Mirella Sergi libero. Formazione inedita invece quella messa in campo da Luigi Zangaro, che vuole tutte le sue ragazze pronte per gli imminenti playoff e quindi approfitta di questa gara di altissimo livello per tastare la sua rosa: giocano dall’inizio Laura Pereira al centro e Morena Scorpaniti in banda, mentre l’altra centrale è Marika Grillo, l’altro lato è occupato da Alessia Mazzuca, Veronica Risuleo è al palleggio incrociata ad Asia Sommario, mentre il libero è Michela Falcone. Nel primo set le locali impongono il proprio gioco, anche se le joniche cercano di contenere le iniziative della Lory Volley Pizzo. Alla lunga però sono costrette a cedere per 25-17. Nella seconda frazione la musica non cambia: il Pizzo continua a macinare un gioco spumeggiante e concreto, mettendo ancora in serie difficoltà la Pallavolo Rossano. Il finale è comunque netto ed inequivocabile: 25-13. Nel terzo parziale il Pizzo continua a giocare con grande intensità, il Rossano gioca al massimo delle proprie possibilità e ne viene fuori un parziale dai contenuti tecnici ed agonistici davvero elevati. Alla fine però la maggiore esperienza delle ragazze di Pizzo ha la meglio e la gara si chiude sul 25-20.