Catanzaro

Catanzaro. Programmata disinfestazione nella notte tra il 17 ed il 18 giugno

Written by Redazione

L’amministrazione comunale rende noto che nella notte tra lunedì 17 e martedì 18 giugno, a partire dalle ore 22.00, saranno effettuati gli interventi di disinfestazione adulticida ed anti-larvale. In particolare, per il quartiere Lido e Corso Mazzini, i lavori verranno effettuati a partire dalle ore 03.00 circa. Palazzo de Nobili raccomanda la massima collaborazione a tutti i cittadini per garantire la migliore riuscita delle operazioni. A tal fine, si invita a non disperdere i rifiuti in aree diverse rispetto a quelle destinate; a non circolare durante lo svolgimento delle attività di disinfestazione; a parcheggiare in modo da non ostacolare la normale circolazione dell’automezzo.

Catanzaro. Divieto di combustione di residui vegetali, da domani in vigore l'ordinanza del Sindaco

Written by Redazione

Il sindaco Nicola Fiorita ha emesso un’ordinanza relativa alla combustione sul luogo di produzione dei residui vegetali derivanti da sfalci, potature o ripuliture di fondi e terreni agricoli e degli altri materiali vegetali utilizzati in agricoltura. Il provvedimento muove dalla premessa che l’attuale andamento climatico presenta temperature superiori alla media stagionale che, unitamente all’assenza di precipitazioni, hanno determinato nel recente passato condizioni particolarmente favorevoli all’innesco e alla propagazione di incendi, con gravi ripercussioni sul territorio. Nel periodo compreso tra il 15 Giugno e il 30 Settembre, dichiarato dalla Regione Calabria con DGR n° 174 del 15/04/2024 di massimo rischio per gli incendi boschivi – si legge nell’ordinanza del sindaco – è sempre vietato praticare l'abbruciamento nello stesso luogo di produzione di materiale vegetale o agricolo di ogni genere. Nel restante periodo dell'anno, salvo diversa indicazione ai sensi dell’articolo 4  della Legge regionale n. 51/2017, è consentito l'abbruciamento nello stesso luogo di produzione dei residui vegetali derivanti da operazioni di sfalcio, potatura, ripulitura, ecc. nel pieno rispetto delle seguenti condizioni:
1. il materiale agricolo e i residui vegetali come sopra descritti devono essere preliminarmente sistemati nel luogo di formazione per un tempo necessario a ottenere un loro adeguato appassimento onde  facilitare la combustione e diminuire la produzione di fumo;
2. l'abbruciamento del materiale vegetale deve essere effettuato mediante raggruppamento in piccoli cumuli e in quantità giornaliere non superiori a tre metri stero (circa tre metri cubi) per ettaro di terreno esclusivamente nell'orario compreso tra le ore 6.30 e le ore 8.30 e tra le ore 16.00 e le ore 17.30 prestando molta cura acché i cumuli dei residui della combustione occupino uno spazio di sicurezza a debita distanza dal materiale vegetale ancora da bruciare per evitarne l'accensione  incidentale;
3. è sempre vietato l'abbruciamento all'interno di boschi e fino alla distanza minima di 100 ml. dagli stessi, inoltre la combustione deve essere eseguita a idonea distanza da edifici di terzi e dalla sede stradale al fine di non cagionare disagio e disturbo alle persone;
4. è sempre vietato bruciare il materiale vegetale in commistione con rifiuti, materiali di ogni genere o altre sostanze diverse dagli scarti e residui vegetali;
5. l’abbruciamento è sempre vietato in qualsiasi luogo in condizioni climatiche sfavorevoli, quali forte siccità o intensa ventilazione;
6. è facoltà dell'Amministrazione sospendere, differire o vietare la combustione all'aperto del materiale  vegetale in tutti i casi di condizioni meteorologiche, climatiche o ambientali avverse e in tutti i casi in cui da tale attività possano derivare rischi per la salute pubblica e/o per l'ambiente.

Catanzaro. Da stasera inizia il Beer Fest

Written by Redazione

In coincidenza della manifestazione “Beer Fest” prevista in Piazza Prefettura da stasera fino a domenica 16 giugno, il Comando di Polizia locale ha disposto il divieto di sosta, con zona rimozione, in Piazza Basilica Immacolata, compresa l'area adiacente l'Ufficio Postale, con l'interdizione al transito veicolare per Via Spasari. I soli residenti nella zona interessata percorreranno Via Spasari-Piazza Basilica Immacolata, lato Palazzo della Provincia, e viceversa. In occasione della XXXII Coppa Città di Catanzaro Autostoriche, domani sabato 15 giugno verranno adottati i seguenti provvedimenti: dalle ore 07.00 a fine manifestazione, divieto di sosta con zona rimozione in Piazza Basilica Immacolata e Corso Mazzini, nel tratto compreso tra l'intersezione di Via Spasari e l'intersezione con Via Jannoni compresa Piazza Grimaldi; dalle ore 09.30 a fine manifestazione, divieto di transito su corso Mazzini, nel tratto compreso tra Via De Grazia e l'intersezione di Via Jannoni. Il traffico veicolare proveniente da Corso Mazzini sarà deviato da Via de Grazia.

Catanzaro. La vice sindaca con delega ai Servizi demografici Giusy Iemma ringrazia il lavoro svolto dagli uffici coinvolti nelle operazioni di voto

Written by Redazione

A pochi giorni dalla conclusione delle operazioni di voto per il rinnovo del Parlamento europeo, la vice sindaca con delega ai Servizi demografici, ha voluto esprimere “sincero apprezzamento e sentita ammirazione per l'eccellente lavoro svolto da tutti uffici coinvolti. L’impegno e la dedizione nella preparazione, organizzazione ed esecuzione di tutte le incombenze operative e di collegamento con Corte d'Appello e Prefettura – ha detto Giusy Iemma – sono stati di fondamentale importanza per lo svolgimento di tutto il lavoro, in tempi assai rapidi rispetto alla media e senza che si sia registrata alcuna anomalia. Emblematico, da questo punto di vista, il voto degli studenti fuori sede, modalità senza precedenti in Italia, che la Città Capoluogo ha saputo attivare e gestire brillantemente, svolgendo al contempo la delicata funzione di unico seggio regionale, secondo quanto previsto dalla legge. La macchina comunale nel suo complesso dunque – ha concluso la vice sindaca – ha dimostrato capacità di affrontare le elezioni con professionalità, operatività e un approccio orientato alla soluzione; tutti elementi che hanno contribuito in modo fondamentale al raggiungimento dell’obiettivo. Un gioco di squadra senza sbavature e per il quale è doveroso da parte dell’organo politico un sincero e per nulla formale ringraziamento a tutto il personale in servizio”.

Catanzaro. Minacce a Brancaccio e Fiorita, la solidarietà dei capigruppo del Consiglio Comunale

Written by Redazione

Riceviamo e pubblichiamo Nota dei capigruppo del Consiglio Comunale :Francesco Assisi, Gregorio Buccolieri, Vincenzo Capellupo, Fabio Celia, Emanuele Ciciarello, Antonio Corsi, Valerio Donato, Luigi Levato, Rosario Mancuso, Giulia Procopi, Eugenio Riccio, Danilo Sergi, Tommaso Serraino, Francesco Scarpino, Antonello Talerico, Anna Chiara Verrengia.
"Esprimiamo la nostra più sentita solidarietà al direttore generale di AMC S.p.A, Luca Brancaccio, e al sindaco Nicola Fiorita in seguito all'atto intimidatorio di cui sono stati bersaglio. Questa mattina, infatti, la stessa municipalizzata ha reso noto di aver ricevuto una busta con all'interno un messaggio minatorio anonimo indirizzato all'ing. Brancaccio, contenente minacce contro i vertici di AMC, la società e lo stesso sindaco. Il messaggio, scritto a mano, è del tutto anonimo e rappresenta un attacco vile e inqualificabile contro chi, ogni giorno, comunque lavora. Questi atti intimidatori non fermeranno in alcun modo la l’attività delle Istituzioni. Siamo consapevoli che l’attività’ amministrativa può disturbare chi cerca di anteporre i propri interessi personali agli interessi collettivi. Tuttavia, l'Amministrazione comunale respinge qualsiasi tentativo di intimidazione o sopraffazione".

Catanzaro. Grave atto intimidatorio al direttore generale di AMC Brancaccio e al sindaco Fiorita

Written by Redazione

L’Azienda per la mobilità della Città di Catanzaro – AMC spa ha ricevuto un messaggio minatorio indirizzato al direttore generale, ingegnere Luca Brancaccio. Nel testo della missiva viene citato anche il sindaco di Catanzaro Nicola Fiorita.

A renderlo noto è stata la stessa azienda.

“Comunichiamo di aver ricevuto una busta contenente un messaggio minatorio indirizzato al Direttore Generale di AMC S.p.A, Ing. Luca Brancaccio – scrive l’azienda. La lettera, scritta a mano e del tutto anonima, contiene una serie di atti minatori nei confronti del vertice di AMC, della società, nonché nei confronti del Sindaco Nicola Fiorita. Abbiamo già provveduto a denunciare l’accaduto alle autorità competenti e confidiamo che vengano effettuate le necessarie indagini per identificare il responsabile di questo gesto vile e inqualificabile. Continueremo il nostro operato sul solco della legalità e trasparenza, in piena sinergia con l’Amministrazione Comunale senza farci intimidire”. “Continuiamo a lavorare serenamente, fiduciosi dell’operato delle autorità e non indietreggiando davanti a nessuna minaccia e davanti a nessun atto intimidatorio – dichiara il primo cittadino di Catanzaro. Proseguiremo con il nostro operato amministrativo, esempio di coerenza e di buona politica”.