Catanzaro. Assessore Borelli: Avviata ricognizione richieste contributi per i privati e le attività danneggiate dal maltempo nel dicembre scorso

, Published in Catanzaro
  • Parent Category: Notizie
  • Hits: 183

“Il Dipartimento di Protezione Civile della Regione Calabria ha comunicato che è stata avviata la fase di ricognizione dei fabbisogni necessari per il ripristino del patrimonio pubblico e privato, a seguito degli eccezionali eventi metereologici che hanno colpito anche il territorio di Catanzaro lo scorso dicembre”. Lo rende noto l’assessore alle attività economiche Antonio Borelli. “A tal fine – prosegue - è stato pubblicato un avviso che regolamenta l’iter per accedere ai contributi previsti nell’ambito dei primi interventi urgenti di Protezione civile. I privati, potranno procedere, esclusivamente attraverso una piattaforma dedicata, alla compilazione ed alla trasmissione delle schede che riguardano: l’attivazione di prime misure economiche di immediato sostegno al tessuto economico e sociale nei confronti della popolazione e delle attività economiche e produttive direttamente interessate dall'evento, per fronteggiare le più urgenti necessità; la ricognizione dei fabbisogni per il ripristino delle strutture ed infrastrutture private danneggiate, nonché dei danni subiti dalle attività economiche e produttive. Acquisite le domande, il piano degli interventi verrà sottoposta all’approvazione del Capo del Dipartimento della Protezione Civile Nazionale e, successivamente, sarà richiesta ulteriore documentazione per il riconoscimento dei contributi”.
“L’amministrazione comunale di Catanzaro, per quanto di propria competenza – continua Borelli - si era attivata per recepire le necessità di cittadini e operatori danneggiati dall’ondata di maltempo, fin dall’immediato, e approvando in giunta la richiesta per il riconoscimento dello stato di emergenza per la città. Un iter che ha trovato seguito poi nello stanziamento delle risorse necessarie, grazie all’attenzione del Governo nazionale, per far fronte ai bisogni dei territori calabresi colpiti”.
I dettagli dell’avviso pubblico sono consultabili tramite il seguente indirizzo: 

https://www.regione.calabria it/website/portaltemplates/view/view.cfm?33188