Crotone. Pm chiede 12 anni di reclusione per la donna accusata di concorso nel tentato omicidio del bolognese Davide Ferrerio

, Published in Crotone
  • Parent Category: Notizie
  • Hits: 88

Il pm Pasquale Festa ha chiesto al Tribunale di Crotone, 12 anni di reclusione nei confronti della donna accusata di concorso anomalo nel tentato omicidio di Davide Ferrerio. Il giovane di Bologna fu ridotto in fin di vita dopo un’aggressione subita nell’agosto del 2022 nel centro di Crotone. Il pm ha chiesto anche la condanna a 4 anni ed 8 mesi per Andrei Gaiu, compagno della donna. Per l’aggressione è già stato condannato in primo grado con rito abbreviato a 20 anni di reclusione Nicolò Passalacqua, l’autore materiale. Per lui è in corso il processo d’appello. Davide Ferrerio è stato vittima di un’aggressione per uno scambio di persona nel corso di una spedizione punitiva che aveva come obiettivo un uomo che infastidiva sui social la figlia della donna. La ragazza è stata messa in prova dal Tribunale dei minorenni di Catanzaro mentre per l’uomo, Alessandro Curto  che depistò il gruppo di Passalacqua inviando il messaggio alla giovane ‘ho una camicia bianca’ che provocò l’equivoco all’origine dell’aggressione, è stato chiesto il rinvio a giudizio. La condanna degli imputati è stata chiesta anche dalle parti civili, la famiglia ha chiesto 1,8 milioni di risarcimento del danno, mentre 100 mila euro sono stati chiesti, per danno di immagine, dai Comuni di Crotone e Bologna e dalla Provincia di Crotone.