Piana di Gioia Tauro. Operazione "Nuove Leve": 11 arresti

, Published in Reggio Calabria
  • Parent Category: Notizie
  • Hits: 249

Alle prime luci dell’alba, i carabinieri della Compagnia di Palmi in alcuni centri della Piana di Gioia Tauro nell’ambito di un’operazione, denominata “Nuove leve” coordinata dalla Procura della Repubblica di Palmi, hanno arrestato 11 persone di cui 7 in carcere e 4 agli arresti domiciliari ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di danneggiamento aggravato, detenzione abusiva di armi e munizionamento, comuni e da guerra, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Per 7 degli indagati è stata disposta la custodia cautelare in carcere, mentre 4 sono finiti agli arresti domiciliari. Uno dei provvedimenti restrittivi è stato emesso dal Gip del Tribunale dei minorenni di Reggio Calabria, Concettina Garreffa, su richiesta del Procuratore della Repubblica dei minori, Roberto Di Palma, poiché uno degli arrestati all’epoca dei fatti aveva meno di 18 anni. L’inchiesta che ha portato agli arresti è partita da un danneggiamento avvenuto a Seminara il 5 novembre del 2021 contro l’abitazione di una donna. In quell’occasione, due degli arrestati, indossando tute bianche e mascherati con passamontagna, spararono 18 colpi di pistola contro il portone di ingresso della casa della vittima. Colpi d’arma da fuoco furono sparati, nella stessa circostanza, anche contro il garage di proprietà della donna.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante auto e attività all'aperto